Ihr Merkzettel: 0 Artikel

STAEDTLER® and the coloured pencil

Chi ha inventato la matita colorata?

Come nel caso delle matite in grafite, non  vi sono informazioni precise a disposizione riguardo l'invenzione della matita colorata. Ciononostante, ancora una volta, il nome Staedtler si trova nei documenti storici corrispondenti.

Nell'anno 1834, l'anno prima della costituzione della società, Johann Sebastian Staedtler ha già inventato un pastello colorato a olio che può venire appuntito  come una matita normale, rendendolo una delle prime matite colorate.

Il pastello colorato a olio STAEDTLER®

Cosa c'era di particolare in questo pastello colorato a olio?

L'intenzione di Johann Sebastian Staedtler era di rivoluzionare il pastello esistente.
I risultati dei suoi numerosi tentativi parlano da soli. Mescolò pigmenti colorati con sostanze leganti e quindi mise un involucro protettivo in legno attorno alla mina colorata.

La qualità di questa mina colorata superava di gran lunga le altre presenti a quei tempi:
Il tratto era molto più marcato e durevole rispetto a quello ottenuto con i pastelli presenti del tempo, polveroso e poco aderente alla carta. La copertura in legno evitava di sporcarsi le mani rendendo possibile un uso pulito.

scorri a sinistra/destra

Una qualità ben considerata dai concorrenti

Libro contabile originale

Dai libri contabili dell'epoca si deduce che per più di 20 anni la società J.S. Staedtler rifornì i concorrenti con tali mine colorate perché nessun altra società padroneggiava il processo produttivo come la J.S. Staedtler.


STAEDTLER® rivoluziona nuovamente le matite colorate con l'A·B·S

 

A·B·S: creatività ininterrotta!

 


Le matite colorate, specialmente con i bambini, devono resistere a un duro trattamento. L'unico Anti-Break-System (in breve A•B•S) allunga la loro durata.

Si sa cosa succede! Da quando i bambini iniziano a colorare non passa molto che la tenera mina colorata si spezza, mentre si tempera,  l'eccessiva energia oppure cadendo a terra.
STAEDTLER si è messa in gioco per trovare una soluzione a questo problema  e, nel 2005, ha presentato sul mercato le matite colorate con Anti-Break-System (A•B•S).
Grazie all'innovativa guaina bianca protettiva che avvolge le mine a colori intensi  di alta qualità come una seconda pelle, la resistenza alla rottura delle mine colorate e la stabilità viene incrementata.

Il principio di questa copertura protettiva deriva da un efficiente esempio fornito dalla natura: proprio come una robusta canna di bambù la bianca guaina protettiva ripara la mina centrale dal punto migliore, l'esterno, e in più rinforza il legame tra la mina e il legno della matita.

I vantaggi del STAEDTLER A•B•S system sono evidenti: con la ridotta necessità di temperare la vita d'uso delle matite è considerevolmente aumentata.