Ihr Merkzettel: 0 Artikel

La matita – cuore della società

La matita è stata una compagna fidata nella vita di tutti i giorni per molti secoli fino ad oggi. Più del 81% (fonte: Statista,2011) di tedeschi usano matite regolarmente; per esempio per prendere nota o per abbozzare un soggetto. Non è comunque ancora possibile chiarire dove siano le sue origini.

Quello che sappiamo è che già nel 17° secolo esistevano i cosiddetti 'produttori di matite in grafite' al lavoro in Germania; in particolare nella regione di Norimberga.
Uno dei pionieri della matita fu Friedrich Staedtler, un progenitore del fondatore della società. Fece della produzione di matite la sua attività principale e si trovano suoi riferimenti negli annali della città fin dal 1662.

Egli fu il primo artigiano a produrre matite dall'inizio alla fine; dalla mina e dal taglio del fusto di legno fino alla matita completa stessa. Sebbene le sue azioni fossero in aperta violazione del Concilio di Norimberga che richiedeva due licenze separate, la sua azione ha preparato la strada per l'intera professione della produzione di matite.

Due attività richieste per produrre una matita

Per il taglio della grafite:

  • Tagliatore di pasta di grafite
  • Fusore di pasta di grafite

Per la lavorazione successiva:

  • Falegname
  • Formatore di fusti
  • Produttore di manici
scorri a sinistra/destra